Pensi di essere in buona forma e poi basta poco (un giro in bicicletta, una partita di tennis o una sessione di HIIT) e riesci a malapena ad alzarti dal letto. Tranquilli ci siamo passati tutti. Un allenamento è progettato per causare microlesioni muscolari (non preoccuparti, è una cosa buona in questo caso 😉 che però contribuiscono a un accumulo di acido lattico e fluido nel tessuto muscolare, che causa un cambiamento di PH e livelli di acido, e questo causa il dolore.

PRIMA DI UN ALLENAMENTO

Ci sono alcune cose che puoi fare per prevenire l’indolenzimento muscolare prima di allenarsi. Molto importante riscaldarsi. Riscaldare i muscoli correttamente ridurrà il dolore. L’aumento della temperatura interna del corpo crea più flessibilità nei tessuti. Quando i tessuti sono adeguatamente riscaldati, si allungheranno più facilmente e consentiranno una gamma completa di movimento. I muscoli allungati consentono più spazio nelle articolazioni, il che consente un maggiore assorbimento degli urti. Le tue articolazioni sono fondamentalmente uno spazio in cui lo shock viene assorbito. Quando questo viene raggiunto, riduci il dolore, le lesioni e i muscoli indolenziti.

Il riscaldamento è fondamentale per prevenire i dolori muscolari. Fare una camminata veloce o una corsa lenta per dieci minuti aiuterà ad aumentare il flusso sanguigno nei muscoli. Inoltre va bene anche aggiungere dei movimenti per aumentare ulteriormente la flessibilità e la mobilità, preparando meglio il corpo per l’esercizio della giornata. Alcuni ottimi esempi di esercizi dinamici includono le oscillazioni delle gambe, le rotazioni del tronco, i cerchi delle braccia e le oscillazioni delle braccia.

DOPO UN ALLENAMENTO

Vasche idromassaggio, saune calde e bagni di sale Epsom sono modi in cui le persone hanno cercato di alleviare i dolori muscolari dopo un allenamento.

Gli esperti concordano sul fatto che il modo migliore per alleviare i dolori muscolari dopo l’allenamento è lo stretching. Assicurati di mirare a tutti i principali gruppi muscolari, inclusi muscoli posteriori della coscia, quadricipiti, polpacci, petto, tricipiti, spalle e persino avambracci.

Altre due cose da tenere a mente quando si tratta di indolenzimento muscolare: proteine ​​e acqua. Assicurati di assumere abbastanza proteine ​​non solo nel corso della giornata, ma anche subito dopo l’allenamento

E non dimenticare di bere acqua per alleviare i dolori muscolari dopo l’allenamento. L’iperidratazione con elettroliti adeguati ridurrà significativamente il dolore e l’indolenzimento, oltre a migliorare le prestazioni.

Ilaria Cellura

Owner of myOM Mallorca
MYW ® Creator
YogArmonY ® Creator
AntiGravity®Fitness e Yoga instructor
Pilates trainer
RYT200 Yoga
Diplomata in Medicina tradizionale Cinese
Naturopata

Sito ufficiale: Flyhigh-ag.com
Sito myofascial Yoga Wheel: www.myofascial-yogawheel.com
sito centro retreat: www.myom-mallorca.com
Instagram: @flyhighAG
Facebook: FlyHighAG

View all posts