Quanti di voi amici corridori si sono chiesti quale sia il momento migliore per andare a correre. Meglio alla mattina? O correre guardando il tramonto? Partendo dal principio che fare attività fisica fa bene sempre, ma esiste una condizione ottimale che ci porta ad avere benefici che vengono protratti per tutta la giornata.

Un recente sondaggio su quasi 1.000 impiegati ha rilevato che coloro che si allenavano la mattina prima del lavoro tendevano a sperimentare livelli più elevati di energia, produttività, creatività e concentrazione durante la giornata lavorativa. L’allenamento mattutino pare abbia inoltre reso i lavoratori meno propensi a sentire un crollo pomeridiano.

Inoltre sicuramente a tutti i lavoratori sarà capitato di dover rimandare i propri allenamenti a causa di conferenze interminabili, riunioni di lavoro, chiamate improvvise o semplicemente perchè troppo stanchi dopo una dura giornata. Quindi il mattino si classifica sicuramente al primo posto nei “momenti ideali di quando allenarsi”!

CONSIGLI DEI CORRIDORI DEL MATTINO
Tenendo questo in mente, sicuramente non è che svegliarci un’ora prima per correre ci renda particolarmente attrattivi gli allenamenti all’alba. Per questo le community di runner pululano di consigli per darci quel calcio di inizio per uscire dal piumone e per non fare diventare l’allenamento un vero incubo.

  1. Bye Bye vida loca!

Dovrai impegnarti per andare a dormire presto (o almeno ragionevole) se vuoi impostare la sveglia per le prime ore del mattino e svegliarti sentendoti pronto per correre. In questo senso il coprifuoco dettato dalle misure covid è una vera manna dal cielo. Non ci induce in tentazione ad uscire a fare festa e possiamo concentrarci sulla nostra sveglia mattutina.

  1. Prepara l’abbigliamento da corsa la sera prima vicino al letto

Come per i bimbi prepara i tuoi vestiti da corsa vicino al letto. Cosi quando ti alzi saranno la prima cosa che troverai da indossare… e nel caso non ti venga voglia di correre, faranno scattare il senso di colpa e ti porteranno a indossarli per farti una corsetta!

3. Chi non corre in compagnia…

…ha meno probabilità di mantenere costante la sia motivazione! La responsabilità nei confronti di un gruppo che corre o di un singolo amico rende molto più facile trascinarci fuori dal letto, dal momento che nessuno vuole essere l’amico che ha lasciato un altro corridore da solo in una giornata fredda! Inoltre, correre con un amico o un gruppo mitiga gran parte del rischio che deriva dalla corsa da soli quando è ancora buio, specialmente quando le giornate si accorciano e rimane buio fino quasi alle 8 del mattino.

4. Prendi una caffettiera con un timer.

Questo è un suggerimento fantastico: molte macchine da caffè standard sono dotate di un’opzione timer, quindi imposta il caffè in infusione prima ancora di aprire gli occhi. Immagina quanto sarà più facile entusiasmarsi per la corsa quando ti sveglierai con l’odore del caffè appena fatto … O se non vuoi bere il caffè fino a dopo la corsa, impostalo per preparasi da solo mentre tu sei fuori: così torni a casa con quel profumo meraviglioso.

Ilaria Cellura

MYW ® Creator
YogArmonY ® Creator
AntiGravity®Fitness e Yoga instructor
Pilates trainer
RYT200 Yoga
Diplomata in Medicina tradizionale Cinese
Naturopata

«Ho conseguito una certificazione da istruttore di Aerobica nel 1998 e ho insegnato 8 anni in molte palestre di Monza e hinterland. Per poter avere delle basi migliori su anatomia e biomeccanica umana, ho conseguito una certificazione di istruttore di Pilates e ginnastica posturale nel 2015. Nel 2005 mi certifico come istruttore AntiGravity® Fitness e Yoga in praticamente tutte le varianti.
Dopo aver collaborato per anni con studi yoga (nel 2017 ho ottenuto la certificazione di istruttore 200h r con Yoga Alliance) e centri di ginnastica posturale, anche presso Virgin® e Hard Candy, nel 2018 ho aperto una associazione sportiva in collaborazione con la collega e amica Manuela Badessi, nel centro di Palma di Mallorca: Fly High Mallorca.
Dal 2018 mi sono specializzata nell'uso della Yoga Wheel sviluppando un programma basato sul lavoro della miofascia. Il programma MYW (Myofascial Yoga Wheel) è una vera innovazione nell'uso della ruota yoga e nel miglioramento della posturalità. Nel 2020 metto a punto una tecnica ibrida tra yoga e danza: YogArmony: a breve inizieranno workshop e corsi in tutta italia».

Sito ufficiale: Flyhigh-ag.com
Sito myofascial Yoga Wheel: www.myofascial-yogawheel.com
Instagram: @flyhighAG
Facebook: FlyHighAG

View all posts