La perdita di peso è uno dei motivi principali per cui le persone iniziano una routine di esercizi. Tuttavia, le idee sbagliate su come allenarsi per la perdita di peso sono dilaganti, un pò anche a causa anche delle informazioni varie e variegate postate sui social media, da professionisti e non.
Spesso le persone pensano di poter perdere peso iniziando una nuova routine di allenamento, senza incorporare altri cambiamenti. Sfortunatamente, per la stragrande maggioranza delle persone, non è così.

Devi essere in un deficit calorico per perdere peso, e nessuna quantità di esercizio fisico può cambiare quelle leggi della termodinamica. In altre parole, devi assorbire meno energia (cibo) di quanta ne consumi. L’esercizio fisico può aiutare a spostare quell’equilibrio, ma non è il modo più efficace. Pensala in questo modo: fare esercizio per un’ora al giorno, sette giorni alla settimana rappresenta meno del 5% del tempo totale…quindi anche quello che fai nell’altro 95% del tempo è importante!!

Per esempio si può camminare per andare al lavoro, muoversi ogni tanto dalla propria postazione di lavoro, stare in piedi invece di sedersi e, in generale, muoversi di più durante il giorno. Naturalmente anche l’alimentazione gioca un ruolo importante.

Da istruttore mi capita spesso di sentire: “Ah! se non sono bagnata fradicia alla fine di un allenamento non sono soddisfatta! “
Vorrei far presente che la sudorazione è semplicemente il modo in cui il corpo controlla la temperatura corporea, non un indicatore di quante calorie o di quanto grasso stai bruciando…non siamo una porchetta sul barbecue!

Inoltre, gli allenamenti a ritmo più lento che non ti lasciano necessariamente gocciolare, come camminare in salita su un tapis roulant o sollevare pesi, sono fondamentali per bruciare calorie, mantenere alto il tuo metabolismo e aiutare il tuo corpo a mantenere la massa muscolare magra.

L’altra affermazione che va di pari passo alla precedente è “Ah! se non sono distrutta alla fine di un allenamento non sono soddisfatta! “

In realtà, se ti senti o meno dolorante dopo un allenamento ha a che fare con il modo in cui i tuoi muscoli si adattano alle sfide in modi nuovi. Ogni volta che provi un nuovo esercizio o aumenti il ​​peso o la resistenza che usi con un esercizio, è probabile che in seguito ti senti dolorante.

Ma, man mano che il tuo corpo si adatta alla tua routine, ti ritroverai dolorante meno spesso. Questo è un segno che i tuoi muscoli possono sopportare più lavoro, ma non significa che non stai ottenendo i benefici degli allenamenti che stai facendo. Sappiamo che il modo migliore per diventare più forti è aumentare la difficoltà dei tuoi allenamenti nel tempo, un principio chiamato sovraccarico progressivo. Ma questo non significa necessariamente che sarai dolorante ogni volta che rendi i tuoi allenamenti più duri o che dovresti usare il dolore come indicatore dell’efficacia dei tuoi allenamenti. Inoltre, essere sempre doloranti può rendere l’allenamento meno allettante, il che potrebbe farti perdere il ritmo di allenamento.

Un altro falso mito su come bruciare grasso è pensare che possiamo compensare il fatto di mangiare tanto con tanto esercizio. È estenuante cercare costantemente di compensare le nostre follie culinarie con l’esercizio. E ad ogni modo tristemente è più facile ingerire 1000 kcal che bruciarle!

Sorprendentemente, fare più esercizio fisico non è sempre il miglior modo quando l’obiettivo è la perdita di peso. Il corpo ha bisogno di riposo per riprendersi, quindi se stai costantemente sforzando i muscoli, non darai mai loro il tempo di ripararsi. Man mano che i muscoli si riparano, diventano più forti, il che significa più massa muscolare e quindi più calorie bruciate ogni giorno.

Inoltre, un eccessivo esercizio fisico può portare a un sovrallenamento, che può rendere più difficile la perdita di peso.

Un’eccessiva produzione di cortisolo,aumenta l’appetito e ti spinge a mangiare di più e dormire di meno, riducendo i tuoi sforzi per perdere peso. Meglio assicurati di includere 1-2 giorni di riposo ogni settimana per dare al corpo la possibilità di riprendersi.

Bene, ora che hai appreso tutti questi segreti su come perdere peso, forza! ad allenarci per la prova costume!

Ilaria Cellura

MYW ® Creator
YogArmonY ® Creator
AntiGravity®Fitness e Yoga instructor
Pilates trainer
RYT200 Yoga
Diplomata in Medicina tradizionale Cinese
Naturopata

«Ho conseguito una certificazione da istruttore di Aerobica nel 1998 e ho insegnato 8 anni in molte palestre di Monza e hinterland. Per poter avere delle basi migliori su anatomia e biomeccanica umana, ho conseguito una certificazione di istruttore di Pilates e ginnastica posturale nel 2015. Nel 2005 mi certifico come istruttore AntiGravity® Fitness e Yoga in praticamente tutte le varianti.
Dopo aver collaborato per anni con studi yoga (nel 2017 ho ottenuto la certificazione di istruttore 200h r con Yoga Alliance) e centri di ginnastica posturale, anche presso Virgin® e Hard Candy, nel 2018 ho aperto una associazione sportiva in collaborazione con la collega e amica Manuela Badessi, nel centro di Palma di Mallorca: Fly High Mallorca.
Dal 2018 mi sono specializzata nell'uso della Yoga Wheel sviluppando un programma basato sul lavoro della miofascia. Il programma MYW (Myofascial Yoga Wheel) è una vera innovazione nell'uso della ruota yoga e nel miglioramento della posturalità. Nel 2020 metto a punto una tecnica ibrida tra yoga e danza: YogArmony: a breve inizieranno workshop e corsi in tutta italia».

Sito ufficiale: Flyhigh-ag.com
Sito myofascial Yoga Wheel: www.myofascial-yogawheel.com
Instagram: @flyhighAG
Facebook: FlyHighAG

View all posts